Vacanze in montagna a Settembre

Chi dice che con Agosto l’estate è finita non tiene certo conto che Settembre è un mese che sa regalare davvero molte soddisfazioni ai vacanzieri che decidono di posticipare le loro ferie in montagna.

Coloro che possono permettersi il congedo dal lavoro a Settembre, potranno godere di località rilassate e non troppo affollate, prezzi di bassa stagione e numerose offerte e promozioni di fine stagione che gli albergatori spesso propongono per mantenere vivo il flusso turistico anche dopo Ferragosto.
Quali sono i vantaggi di una vacanza in montagna a Settembre? Anzitutto come anticipavamo le località turistiche sono più scariche dopo il boom agostano, aspetto spesso molto gradito a chi è alla ricerca del vero riposo e del relax; meno code ai ristoranti e negozi del centro, più facile l’accesso alle strutture termali e benessere per chi si dedica alla cura del proprio corpo, più parcheggi, meno confusione in genere.
Dal punto di vista turistico vi è una maggiore disponibilità di camere e posti letto, anche negli hotel ed alberghi più centrali e di conseguenza maggiormente gettonati; le offerte e le promozioni sono invece la vera arma vincente del turista fai da te, abile a spulciare in internet e scovare le migliori formule di risparmio per le vacanze.

Alloggiare a settembre in montagna

E’ consuetudine per buona parte degli albergatori, specie su località meno rinomate, praticare sconti sensibili per i soggiorni di bassa stagione, con promozioni rivolte a famiglie con bambini

.
Un gioco di mercato che accontenta tutti: l’albergatore prolungherà così probabilmente il suo periodo utile, mentre il turista attento riuscirà a farsi le ferie a prezzi davvero interessanti.

Per aiutarvi nell’ardua scelta dell’hotel perfetto, vi facciamo qui qualche proposta: