Il mezzo più comodo e più pratico e veloce resta sicuramente l’auto. Per raggiungere le Dolomiti è possibile sfruttare diverse autostrade.
Per chi proviene dal Veneto o dal Friuli Venezia Giulia c’è l’autostrada A27, direttamente continuazione all’A4 dallo svincolo di Venezia/Treviso. Altri ingressi per l’A27 sono Silea, Treviso, Vittorio Veneto o Longarone.

Con l’ autostrada è possibile uscire a Belluno o continuare per Cortina d’Ampezzo grazie al nuovo viadotto e alla nuova superstrada. Da Belluno è possibile arrivare ad Alleghe, mentre per Cortina è anche possibile arrivare sul Cadore; queste autostrade sono segnalate in tutte le mappa e le cartina delle Dolomiti.
Specie nei primi weekend di novembre e dicembre, quando le prime nevicate invitano gli appassionati a tirar fuori l’attrezzatura da sci, si possono creare piccole code e problemi alla viabilità al rientro serale verso le città.
Questo traffico è solitamente dovuto alla contemporanea messa in strada di tutti gli sciatori, cosa che solitamente accade al calar del sole, quando le piste si fanno più buie e fredde.
A tutti ricordiamo che in autostrada c’è l’obbligo di portare catene a bordo, anche se non sta nevicando e le strade sono pulite.




Per chi invece deve raggiungere il Trentino la soluzione migliore è Autostrada del Brennero A22 con ingresso a Modena o Verona, proseguendo poi per le statali SS49 o SS54 a seconda della valle che si desidera raggiungere.
Per chi volesse andare in montagna in treno infine ci sono molte stazioni nelle vicinanze delle zone turistiche come ad esempio la stazione ferroviaria di Belluno, quella di Trento o Merano.
Altre informazioni su come arrivare a Cortina sono disponibili in questa pagina del nostro sito sulla montagna.



SEGUICI SU FACEBOOK



METEO