• Vacanze di capodanno 2017 in borgo antico

    Vacanze di capodanno 2017 in borgo antico

    Siete stanchi di passare il capodanno nelle solite località di montagna o in affollate città? Nessun problema! Se amate la storia e vi piacerebbe passare delle vacanze di fine anno tranquille ma stimolanti, una delle possibilità che noi di “Vacanze e Montagna” vogliamo spiegarvi è quella di festeggiare il capodanno 2017 in un borgo antico. Qui infatti potrete divertirvi durante la notte di San Silvestro in un paese a misura d’uomo e, al contempo, usufruire di tutto quello che le zone circostanti hanno.

    La prima di queste mete che vi vogliamo suggerire è la Valle d’Aosta: qui avrete solo che l’imbarazzo della scelta su dove andare, visto che quasi ogni paese ha un centro storico. In particolare, i centri più interessanti sono:

    • Antagnod, nella valle di Ayas, dove potrete divertirvi sulla neve con tutta la famiglia grazie agli impianti di risalita e alle piste per gli slittini, facenti parte del comprensorio del Monte Rosa;
    • Bard, con il suo forte di origine sabauda e le sue architetture da poema cavalleresco;
    • Etroubles, famosa località sciistica sul Gran San Bernardo.

    bard capodanno borgo antico

    Se invece preferite passare le vostre vacanze di capodanno 2017 in un borgo antico sulle rive di un lago, Peschiera del Garda è la vostra meta ideale. La cittadella murata, facente parte nel XIX secolo del “Quadrilatero imperiale” asburgico, un sistema di fortezze comprendente anche Verona, Legnago e Mantova, permette di passare una notte di San Silvestro all’insegna del divertimento, grazie alle tante feste nella città e allo spettacolo pirotecnico di mezzanotte sul Lago di Garda. È un ottimo posto per le vacanze di fine anno anche per le famiglie, in quanto potrete divertirvi con i vostri bambini nel vicino parco di divertimento Gardaland, aperto durante le feste.

    Chi invece ama i borghi di montagna può festeggiare il proprio capodanno nel borgo antico di Canale d’Agordo. Questo paesino del Bellunese, passato alla storia per aver dato i natali a Papa Giovanni Paolo I, conserva ancora tra le sue abitazioni un centinaio di tabià originali, degli antichi fienili ora restaurati e, in alcuni casi, cambiati di destinazione. Per gli appassionati di sport invernali, questo paese può diventare un’ottima base di alloggio, per dirigersi agli impianti di risalita di Molino, vicino Falcade, oppure sulle piste della vicina Val di Fassa.

    canale d'agordo capodanno

    Per chi volesse vivere il capodanno in un borgo austriaco, ve ne sono moltissimi tra cui poter scegliere. In particolare, vogliamo consigliarvi Friesach, nella Carinzia: il suo centro storico è talmente ben conservato da darvi l’impressione di essere tornati indietro nel tempo, quando era un importante snodo di comunicazioni tra Venezia e Vienna. Oggi, le attrazioni più interessanti da visitare sono la cinta muraria del XIV secolo, la chiesa di St. Bartholomäus e la fortezza di Petersberg, che domina la città dall’alto.

    fresiach capodanno borgo antico

    I borghi antichi, in Italia e nei Paesi circostanti, sono numerosi, e tutti meriterebbero di essere visitati almeno una volta. L’ultimo suggerimento che noi di “Vacanze e Montagna” vogliamo lasciarvi è di cercare il prima possibile un hotel o un appartamento in cui alloggiare, in modo da poter usufruire di sconti e agevolazioni.
    Ora non vi resta altro da fare che festeggiare il vostro capodanno 2017 in un borgo antico!

    Lascia un commento →

Lascia un commento

Annulla risposta
.