Cortina è una città facilmente raggiungibile da tutte le principali direttrici, grazie ad una ottima rete viaria che collega in modo agevole la conca ampezzana con le altre località italiane ed oltralpe. Per dare qualche cifra, la città dista circa 160km da Venezia, 430 km da Milano, 690km da Roma, 150km da Innsbruck, e circa 40km dal confine con l’Austria.
Da sud si arriva in auto percorrendo l’autostrada A27 Venezia – Belluno, per poi proseguire lungo la strada statale SS51 di Alemagna sempre in direzione C., per un percorso di circa un paio d’ore, salvo rallentamenti per traffico. La SS51 è la direttrice che attraversa la città e la valle Ampezzana Si attraversa la località di Longarone, nodo cruciale del traffico, frequente zona di code soprattutto in concomitanza di partenze e rientri di massa. Longarone raccoglie il traffico proveniente dalle principali zone turistiche di montagna del Veneto, come la Val Zoldana, la valle ampezzana, Sappada ed il Comelico.




Raggiungere Cortina provenendo dal Trentino Alto Adige, passando per l’Alta Badia, è possibile attraversando il passo Flazarego tramite la SS48 bis delle Dolomiti, direttrice che attraversa il paese nell’asse est-ovest, strada in buono stato, ideale anche per camper e mezzi ingombranti. Nella stagione invernale ovviamente la possibilità della presenza di neve nel manto stradale obbliga i conducenti a fornirsi di catene a bordo, e di alzare il livello di attenzione durante la guida, soprattutto all’uscita delle gallerie, dove sono frequenti le raffiche di vento e gli improvvisi cambiamenti delle condizioni atmosferiche.




Un volta arrivati si può girare attorno al centro città (zona pedonale a traffico limitato) percorrendo in senso antiorario una strada a senso unico. In ogni momento ci sono cartelli ed indicazioni per uscire da questo anello e raggiungere i principali parcheggi, alberghi, appartamenti attrazioni turistiche. Viste le dimensioni cittadine, può fare comodo avere a presso una mappa o una cartina della città dove siano indicati soprattutto i principali parcheggi e punti di interesse.
Gli autobus per Cortina percorrono ovviamente le stesse strade citate per le auto, a seconda da dove arrivano, mentre per arrivare in treno le due linee principali sono la Venezia S.Lucia-Calalzo di Cadore, e la Fortezza-Dobbiaco; esiste un servizio navetta che collega in autobus le due località che fanno da capolinea.