Ecco una delle vallate di montagna più ricercate e gradite dal turismo nazionale ed oltralpe, ed è la terza valle in termini di grandezza dell’Alto Adige. Le richieste per le vacanze in Val Pusteria sono sempre costanti durante l’anno, grazie al fatto che le località dell’Alta Pusteria hanno molto da offrire sia durante l’estate che in inverno.

Uno scorcio della valle




Le località più conosciute del comprensorio sono Dobbiaco, Sesto, Brunico (famosa per essere ritiro estivo dell’Inter) San Candido, Braies ed altre valli minori. Durante l’inverno in queste località turistiche è diffusa la pratica dello sci, in particolare la zona ben si presta allo sci di fondo. Tra Dobbiaco e la valle di Braies si snodano kilometri di piste da sci dove migliaia di appassionati possono vivere al meglio le loro vacanze in montagna. D’estate invece l’ambiente rigoglioso ed il clima sempre dolce, regalano splendide giornate da vivere a contatto con la natura, con passeggiate a piedi nei boschi tra i sentieri, escursioni sulle cime e sui rifugi, lunghe pedalate in bicicletta nei percorsi attrezzati.

I numerosi sentieri d’alta quota, completamente immersi nella natura, sono ideali per gli amanti del movimento. occasione ideale per liberare mente e corpo dallo stress quotidiano. Il percorso in bicicletta più bello e conosciuto è la traversata San Candido – Lienz (A), una pista ciclabile di circa 44km senza grossi dislivelli, che si snoda tra prati, foreste e paesini tipici nel cuore della Val Pusteria e dell’Austria, con le Dolomiti a fare da panorama e contorno (il ritorno avviene in treno).
Questa zona del Trentino Alto Adige negli ultimi decenni si è sviluppata molto a livello turistico, ma senza intaccare le caratteristiche naturali del territorio; sono garantiti tutti i principali servizi turistici, sia durante l’estate che in inverno.

valdifiemme

 

L’alta Pusteria è zona dalla grande cultura culinaria, e durante una vacanza è assolutamente consigliabile di concedersi almeno un pasto al giorno nei ristoranti e nelle baite (o rifugi) dove si possono apprezzare le pietanze tipiche del Tirolo. Per soggiornare vi sono hotel, garnì ed appartamenti in grado di dare ospitalità alle centinaia di migliaia di appassionati che ogni anno alloggiano in questa zona dell’arco alpino.



sidebar2

SEGUICI SU FACEBOOK





METEO