Le vacanze estive degli italiani si dividono categoricamente tra mare e montagna. Chi ancora associa la montagna unicamente alla stagione invernale, non sa che invece sono molti i turisti che d’estate decidono di trascorrere le vacanze in montagna, grazie anche all’ampia scelta offerta dalla natura del nostro paese.
Cortina è una delle mete più gettonate in Veneto, perchè riesce ad unire le caratteristiche di una tradizionale vacanza in montagna, al piacere di stare in una grande città, calorosa, e sempre piena di gente e di vita. Non dimentichiamo che è famosa anche per essere meta di alcuni personaggi famosi che trascorrono qualche giorno di ferie della città Ampezzana.

vacanze estive a Cortina




Nel periodo caldo dell’anno innanzitutto è d’obbligo rilassarsi, e l’ambiente è ideale per poter scaricare le tensioni di mesi di lavoro. Si può scegliere come meglio impiegare il tempo a disposizione scegliendo le attività che meglio si adattano alle proprie esigenze e la voglia di fare movimento. Le escursioni sono la principale attrazione; si può decidere se fare passeggiate tra i boschi, oppure giri in bicicletta tra i sentieri di montagna.

Una volta “conquistata” la vetta il paesaggio delle Dolomiti è in grado di lasciare senza fiato chiunque. D’estate infatti è possibile ammirare appieno la bellezza di queste vette, magari facendo una tappa in una delle baite del territorio, per rifocillarsi dopo la lunga salita e ripartire per tornare in città per godersi la serata nel centro di Cortina. Oppure si può prendere l’auto, percorrere pochi km di SS51 e raggiungere il Parco Nazionale delle Dolomiti, ricchissimo di sentieri e percorsi guidati, con ampi spazi verdi dove giocare, mangiare al sacco, dormire al fresco ai piedi delle Tofane (il massiccio più grande tra le montagne che si affacciano sulla conca ampezzana)




Gli anziani, meno portati ad attività di moto inteso a causa di qualche acciacco dovuto all’età, possono beneficiare delle cure e i trattamenti che vengono effettuati nei centri benessere o talvolta all’interno dell’albergo dove si è deciso di soggiornare.
Infine molte scuole organizzano le gite scolastiche proprio nella perla delle Dolomiti, in quanto ci sono molte attrazioni e sentieri di interesse storico-geografico-naturale che diventano oggetto di studio ed istruzione, uniti ad un contesto cittadino dove non manca certo il divertimento, anche per i più giovani.



SEGUICI SU FACEBOOK



METEO